Il rumore

Il suono e il rumore sono due cose differenti. Il suono è ciò che udiamo mentre il rumore è un suono sgradevole che non necessariamente ha un volume alto e non è necessariamente uguale per tutti. Per alcuni, infatti, alcuni tipi di musica sono molto piacevoli mente altri definiscono lo stesso tipo di musica come rumore. Ascoltare un rumore a volume troppo alto può danneggiarci specialmente se per un tempo prolungato. Il suono si misura il decibel (db), più alto è il volume del suono più alto sarà il numero di decibel. Ascoltare un suono a 90 decibel per un tempo prolungato può provocare la perdita dell’udito. Danni permanenti e dolori sono causati dall’esposizione a 140 decibel anche solo per un breve lasso di tempo.

Alcuni esempi:

  • Silenzio = 0 db

  • Normale conversazione = 50db

  • Squillo del telefono = 80 db

  • Atterraggio di un aereo = 140 db

Il rumore diventa inquinamento acustico quando il livello di decibel è eccessivo e quando il rumore è frequente. L’inquinamento acustico sta diventando un problema quotidiano; tanti sono i fattori che contribuiscono a questo come il suono di un cane che abbaia, i clacson e gli allarmi delle macchine così come anche lo squillo dei cellulari o le urla della gente.

L’inquinamento acustico può causare stress, irritazione ed insonnia. Spesso casi di inquinamento acustico, tra vicini, hanno raggiunto le aule dei tribunali producendo quindi problemi sociali.

Il ronzio auricolare è un disturbo causato dall’inquinamento acustico ed è il risultato di un danno all’orecchio. Il ronzio auricolare si manifesta con continuo rumore, che in realtà non esiste, ma che assilla costantemente chi ne soffre.

Il rumore che produciamo e che c’è intorno a noi può causare danni ed influire sulla nostra qualità di vita e per questo dobbiamo stare attenti al rumore che produciamo.

L’inquinamento acustico può anche affliggere gli animali causando stress come ad esempio quando i fuochi d’artificio spaventano cani e gatti e può anche interferire con le loro comunicazioni. Alti livelli di inquinamento acustico può anche fare allontanare gli animali dal loro habitat naturale per farli scappare verso luoghi più silenziosi.

Un altro esempio è quello delle balene che a volte si arenano sulle spiagge perché perdono il senso dell’orientamento a causa dei sonar militari che possono interferire nelle loro comunicazioni.